Piazzetta G.Romano, n.15, 82037 Telese Terme, BN  P.I.01283530622

I video della Fondazione

Conversazione con Giovanni Rossetti

Valutazione attuale:  / 0

 

incontro_rossetti"Il vedere fenomenologico e l'attualità di E. Husserl"
  Mercoledi 22 Dicembre 2010
 
Mercoledì 22 dicembre, alle ore 18.30, presso la Fondazione “Gerardino Romano”, si è tenuto un incontro dal titolo: “Il vedere fenomenologico e l’attualità di E. Husserl”.  È intervenuto il prof. Giovanni Rossetti, docente di Filosofia e Dottore di Ricerca in Filosofia e Politica.  Nell’incontro, coordinato dal prof. Felice Casucci, si è discusso della corrente filosofica della fenomenologia che ha influenzato gran parte della cultura del Novecento europeo, estendendosi alla ricerca in senso ampio.

Conversazione con Angelo Andreotti

Valutazione attuale:  / 0

 

angelo_andreotti"Nel verso della vita"
  Mercoledi 15 Dicembre 2010
 
Mercoledì 15 dicembre, alle ore 18.30, la Fondazione “Gerardino Romano”, sede sociale in piazzetta G. Romano, n. 15, Telese Terme (BN), ha ospitato il critico d’arte Angelo Andreotti che vive e lavora a Ferrara. L’incontro è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. Si è discusso del volume: “Nel verso della vita”, Este Edition, 2010. Nel libro si rappresenta una poesia del “movimento continuo”, che nel fluire di immagini, forme e ritmi supera i dogmatismi formali, conciliando espressività e ricercatezza, che vedono nel semplice sperimentalismo la versione più avanzata dell’originalità poetica.

Conversazione con Nicola Sguera

Valutazione attuale:  / 0
 
Nicola_Sguera"Perchè i poeti"
  Mercoledi 24 Novembre 2010
 
 
Mercoledì 24 novembre, alle ore 18.30, presso la Fondazione “Gerardino Romano”, sede sociale in piazzetta G. Romano, n. 15, Telese Terme (BN), si è tenuto un incontro sul tema: “Perché i poeti?”. L’incontro, che attiene al rapporto tra poesia, società e formazione giovanile, è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. E’ intervenuto il prof. Nicola Sguera, laureato in Lettere moderne con tesi dedicata all’opera poetica di Franco Fortini e docente di Storia e Filosofia presso gli Istituti di Istruzione Superiore. Il prof. Nicola Sguera ha animato, negli anni Novanta, l’esperienza associativa de “la rosa necessaria” e l’omonima rivista di scritture e arti.

Conversazione con Aurelio Fedele

Valutazione attuale:  / 0
 
Aurelio_Fedele"Temi di economia letti attraverso l'esperienza di una organizzazione internazionale, la PricewaterhouseCoopers"
Mercoledi 3 novembre 2010
 
Presso la Fondazione “Gerardino Romano”, sede sociale in piazzetta G. Romano, n. 15, Telese Terme (BN), si è tenuto un incontro dal titolo: “Temi di economia letti attraverso l'esperienza di una organizzazione internazionale, la PricewaterhouseCoopers” . L’incontro è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. E’ intervenuto il dott. Aurelio Fedele, dal 1999 partner della PricewaterhouseCoopers.

Conversazione con Chiara Mattei

Valutazione attuale:  / 0
chiara_mattei"Telesia: storia di una nobile città"
  Mercoledi 27 Ottobre 2010
 
 
Mercoledì 27 ottobre, alle ore 18.30, presso la Fondazione “Gerardino Romano”, si è tenuto un incontro sul tema: “Telesia: storia di una nobile città”. L’incontro è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. È intervenuta la dott.ssa Chiara Mattei, laureata in Lettere Classiche con specializzazione in Filologia, Letterature e Civiltà del Mondo Antico, impegnata presso la proloco di San Salvatore Telesino per le visite guidate all’Antiquarium Telesia, ubicato nell’Abbazia Benedettina del Santo Salvatore. 

Conversazione con Emilia Bersabea Cirillo

Valutazione attuale:  / 0

 

incontro_cirillo

"La scrittura dei luoghi in Una terra spaccata"
  Mercoledi 20 Ottobre 2010
  
Mercoledì 20 ottobre, alle ore 18.30, la Fondazione “Gerardino Romano”, sede di Telese Terme, piazzetta G. Romano, n. 15, ha ospitato la scrittrice Emilia Bersabea Cirillo. Si è discusso del volume: “Una terra spaccata”, pubblicato nell’aprile 2010 e vincitore del Premio Maiella 2010 e del Premio Prata 2010. L’incontro  è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. Il libro “Una terra spaccata” è una storia di amore, di tensione verso la bellezza, di ricerca della verità, di attaccamento ai luoghi, sullo sfondo di una Napoli soffocata dalla spazzatura, ma che ancora riluce della sua antica bellezza.

Video

mercoledì culturali

"Dal volgersi delle cose al rivolgersi ad esse" -  F. C.