Piazzetta G.Romano, n.15, 82037 Telese Terme, BN  P.I.01283530622

La Fondazione Gerardino Romano Online

Il sito web della Fondazione si propone di ricordare il nome di Gerardino Romano, sindaco della città di Telese Terme (BN) dal 1952 al 1980, un esempio per tutti coloro che hanno a cuore lo sviluppo della propria terra, avendo agito con profondo senso del dovere, con spirito dell'uomo giusto, animato solo dall'interesse comune.
Nel sito della Fondazione è possibile consultare tutti gli eventi in programma, oltre che approfondire la figura di Gerardino Romano... Continua   


  IN RICORDO DEL "MAESTRO" UBALDO CUSANI

I video della Fondazione

I video della Fondazione sono visibili su: YOUTUBE


 
"ENZO PELLEGRINI - La fotografia come educazione alla bellezza"

 

Giorgio Gaber - Il tutto è falso

Dall'album "Io non mi sento italiano" (2003)

Dona il...

E’ possibile destinare il 5 X 1000 a favore della Fondazione Gerardino Romano, e sostenere i molteplici progetti promossi dalla Fondazione

...scopri come

Articolo La Repubblica del 26 giugno 2015

Conversazione con Giovanni Rossetti

Valutazione attuale:  / 0

 

incontro_rossetti"Il vedere fenomenologico e l'attualità di E. Husserl"
  Mercoledi 22 Dicembre 2010
 
Mercoledì 22 dicembre, alle ore 18.30, presso la Fondazione “Gerardino Romano”, si è tenuto un incontro dal titolo: “Il vedere fenomenologico e l’attualità di E. Husserl”.  È intervenuto il prof. Giovanni Rossetti, docente di Filosofia e Dottore di Ricerca in Filosofia e Politica.  Nell’incontro, coordinato dal prof. Felice Casucci, si è discusso della corrente filosofica della fenomenologia che ha influenzato gran parte della cultura del Novecento europeo, estendendosi alla ricerca in senso ampio.

Conversazione con Angelo Andreotti

Valutazione attuale:  / 0

 

angelo_andreotti"Nel verso della vita"
  Mercoledi 15 Dicembre 2010
 
Mercoledì 15 dicembre, alle ore 18.30, la Fondazione “Gerardino Romano”, sede sociale in piazzetta G. Romano, n. 15, Telese Terme (BN), ha ospitato il critico d’arte Angelo Andreotti che vive e lavora a Ferrara. L’incontro è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. Si è discusso del volume: “Nel verso della vita”, Este Edition, 2010. Nel libro si rappresenta una poesia del “movimento continuo”, che nel fluire di immagini, forme e ritmi supera i dogmatismi formali, conciliando espressività e ricercatezza, che vedono nel semplice sperimentalismo la versione più avanzata dell’originalità poetica.

Conversazione con Nicola Sguera

Valutazione attuale:  / 0
 
Nicola_Sguera"Perchè i poeti"
  Mercoledi 24 Novembre 2010
 
 
Mercoledì 24 novembre, alle ore 18.30, presso la Fondazione “Gerardino Romano”, sede sociale in piazzetta G. Romano, n. 15, Telese Terme (BN), si è tenuto un incontro sul tema: “Perché i poeti?”. L’incontro, che attiene al rapporto tra poesia, società e formazione giovanile, è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. E’ intervenuto il prof. Nicola Sguera, laureato in Lettere moderne con tesi dedicata all’opera poetica di Franco Fortini e docente di Storia e Filosofia presso gli Istituti di Istruzione Superiore. Il prof. Nicola Sguera ha animato, negli anni Novanta, l’esperienza associativa de “la rosa necessaria” e l’omonima rivista di scritture e arti.

Conversazione con Aurelio Fedele

Valutazione attuale:  / 0
 
Aurelio_Fedele"Temi di economia letti attraverso l'esperienza di una organizzazione internazionale, la PricewaterhouseCoopers"
Mercoledi 3 novembre 2010
 
Presso la Fondazione “Gerardino Romano”, sede sociale in piazzetta G. Romano, n. 15, Telese Terme (BN), si è tenuto un incontro dal titolo: “Temi di economia letti attraverso l'esperienza di una organizzazione internazionale, la PricewaterhouseCoopers” . L’incontro è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. E’ intervenuto il dott. Aurelio Fedele, dal 1999 partner della PricewaterhouseCoopers.

Conversazione con Chiara Mattei

Valutazione attuale:  / 0
chiara_mattei"Telesia: storia di una nobile città"
  Mercoledi 27 Ottobre 2010
 
 
Mercoledì 27 ottobre, alle ore 18.30, presso la Fondazione “Gerardino Romano”, si è tenuto un incontro sul tema: “Telesia: storia di una nobile città”. L’incontro è stato coordinato dal prof. Felice Casucci. È intervenuta la dott.ssa Chiara Mattei, laureata in Lettere Classiche con specializzazione in Filologia, Letterature e Civiltà del Mondo Antico, impegnata presso la proloco di San Salvatore Telesino per le visite guidate all’Antiquarium Telesia, ubicato nell’Abbazia Benedettina del Santo Salvatore. 

Attività Culturali

Mercoledì Culturali

Diritto e Letteratura

Marzo 19th 2018Views 576Comments 0
00000
Il contributo del dott. VINCENZO NUZZO  DIRITTO E LETTERATURA (PROF. FELICE CASUCCI) “Il possibile contributo di Platone al Diritto – la...Read More
Dicembre 2nd 2016Views 943Comments 0
00000
Il contributo della dott.ssa FABIANA CACCIAPUOTI  DIRITTO E LETTERATURA (PROF. FELICE CASUCCI)  “Sul corpo della donna. La trilogia di Julian...Read More
Dicembre 2nd 2016Views 640Comments 0
00000

Gerardino Romano

Testimonianze,

immagini sulla vita

Il Blog di Felice Casucci

Presidente della Fondazione Gerardino Romano

Ultimo post del Blog

Angeli di strada  La nazione del corpo, i merli a tutela delle pazienti lacrime, il clamore delle offese. Crescere comanda la convinzione della parola giacente....Read More
Marzo 2nd 2019Views 130Rating 5
Il giullare  Il giullare è la figura più cara all’umano, che lo riflette come uno specchio. Approfitta delle lacrime per piangere e dei sorrisi per ridere. In coda...Read More
Marzo 2nd 2019Views 130Rating 5
Il mediatore  In un “tempo di transizione”, come lo definisce Paolo Grossi, lungo più di un secolo (che “breve” non è, con buona pace dello storico britannico Eric...Read More
Febbraio 9th 2019Views 1106Rating 5

Vai al vecchio sito

clicca quì

Una Comunità in rete

Servizi

Linee Programmatiche

  • GIUSTA Open or Close

    Progetto informativo, formativo e di assistenza per una democrazia processuale/politica.

    Una delle più sorprendenti scoperte archeologiche di tutti tempi è il cosiddetto processo di Petronia Giusta. Si tratta di un dossier composto da diversi documenti (atti di ricomparizione e testimonianze) vergati su tavolette cerate (il materiale scrittorio dell'antichità) che riguardano la giovane Petronia Giusta e la sua richiesta di accertare il proprio status e dunque la pienezza dei diritti civili.

"Dal volgersi delle cose al rivolgersi ad esse" -  F. C.