Piazzetta G.Romano, n.15, 82037 Telese Terme, BN  P.I.01283530622

La Fondazione Gerardino Romano Online

Il sito web della Fondazione si propone di ricordare il nome di Gerardino Romano, sindaco della città di Telese Terme (BN) dal 1952 al 1980, un esempio per tutti coloro che hanno a cuore lo sviluppo della propria terra, avendo agito con profondo senso del dovere, con spirito dell'uomo giusto, animato solo dall'interesse comune.
Nel sito della Fondazione è possibile consultare tutti gli eventi in programma, oltre che approfondire la figura di Gerardino Romano... Continua   


  IN RICORDO DEL "MAESTRO" UBALDO CUSANI

I video della Fondazione

I video della Fondazione sono visibili su: YOUTUBE


 
"ENZO PELLEGRINI - La fotografia come educazione alla bellezza"

 

Giorgio Gaber - Il tutto è falso

Dall'album "Io non mi sento italiano" (2003)

Dona il...

E’ possibile destinare il 5 X 1000 a favore della Fondazione Gerardino Romano, e sostenere i molteplici progetti promossi dalla Fondazione

...scopri come

Articolo La Repubblica del 26 giugno 2015

Conversazione con Alessandra Peluso

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

 

Per una filosofia del benessere: tra pensiero, cura e felicità

Mercoledì 25 ottobre, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15, Telese Terme (BN), ospita la dott.ssa Alessandra Peluso. All’incontro, coordinato dal prof. Felice Casucci, si parla di “Per una filosofia del benessere: tra pensiero, cura e felicità”.

In un tempo che non è più il nostro tempo, con una dominazione ormai planetaria della tecnica, l’esercizio del pensiero appare indispensabile per orientarsi, conoscere, comunicare e innanzitutto, vivere la propria vita. In una società ammalata di individualismi, vittimismi, alienazioni sociali, spersonalizzazioni del sé, la Filosofia rappresenta il farmaco della mente, la cura del terzo millennio. Insegna a dialogare, ad ascoltarsi, a conoscersi e a comunicare, si prende cura dell’anima. Educa alla libertà: “Sapremo prenderci cura dell’altro solo se gli riconosciamo pienamente la libertà di prendersi cura di se stesso. A partire da qui, potremo disporci a prenderci insieme cura del mondo” (M. Heidegger). La filosofia si pone, dunque, come possibilità di dialogo nel tempo dell’ordinaria banalità, come terapia per guarire le malattie del linguaggio e far sì che si possano realizzare benessere individuale e pubblica felicità.

 Tutti i video relativi agli incontri settimanali sono visibili sul sito della Fondazione: https://www.fondazioneromano.it e sul canale YouTube.

 Alessandra Peluso (salentina). Filosofa. Dottore di ricerca in Scienze bioetico-giuridiche con una tesi di dottorato “Dal trapianto allo xenotrapianto. Una via per garantire la disponibilità di organi”. Cultrice di “Filosofia politica” presso l’Università del Salento. Si occupa di comunicazione ed editoria. È stata correttrice di bozze per il progetto “Enciclopedia di Bioetica” presso suddetta università. Critico letterario. Articoli o recensioni sono pubblicati su “AffariItaliani.it”, “Corrieresalentino.it” e sulla rivista di filosofia “Filosofia e nuovi sentieri/ISSN 2282-5711”. Cura diversi spazi social dedicati ai libri e alla diffusione della lettura e dello scernimento dell’informazione. Ha pubblicato saggi filosofici su “Albert Camus, Georg Simmel ed Hannah Arendt”; e su diverse tematiche riguardanti la Bioetica. Inoltre, ha pubblicato il saggio Happy different. Per una filosofia del benessere, iQdB, 2015 e le pubblicazioni di poesia: Canto d’Anima Amante, Luca Pensa editore, 2011; Ritorno Sorgente, Lieto Colle, 2013 e Sul boxer del nonno verso la Poesia, iQdB, 2016.

Rassegna Stampa:

http://www.affaritaliani.it/culturaspettacoli/filosofia-come-farmaco-della-mente-il-dibattito-504806.html

http://www.corrieresalentino.it/2017/10/la-filosofia-come-farmaco-della-mente-alessandra-peluso-ne-illustra-i-benefici-a-benevento

 http://www.leccecronaca.it/index.php/2017/10/24/la-filosofia-strumento-di-dialogo-e-di-cura/

 

  http://www.sannioteatrieculture.it/dettagliocomunicato.php?vIdComunicato=10352&vTorna=main

 

  http://www.infosannionews.it/?p=134637

 

  http://www.gazzettabenevento.it/Sito2009/dettagliocomunicato.php?Id=106857&vcercaCom=&vTorna=elencoc.php

 

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Relazione A. Peluso.doc)Relazione A. Peluso.doc 68 kB

Attività Culturali

Novembre 8th 2018Views 19Comments 0
00000
Novembre 5th 2018Views 24Comments 0
00000

Mercoledì Culturali

Novembre 3rd 2018Views 67Comments 0
00000
Ottobre 18th 2018Views 69Comments 0
55555
Ottobre 10th 2018Views 115Comments 0
00000

Diritto e Letteratura

Marzo 19th 2018Views 385Comments 0
00000
Il contributo del dott. VINCENZO NUZZO  DIRITTO E LETTERATURA (PROF. FELICE CASUCCI) “Il possibile contributo di Platone al Diritto – la...Read More
Dicembre 2nd 2016Views 807Comments 0
00000
Il contributo della dott.ssa FABIANA CACCIAPUOTI  DIRITTO E LETTERATURA (PROF. FELICE CASUCCI)  “Sul corpo della donna. La trilogia di Julian...Read More
Dicembre 2nd 2016Views 519Comments 0
00000

Gerardino Romano

Testimonianze,

immagini sulla vita

Il Blog di Felice Casucci

Presidente della Fondazione Gerardino Romano

Ultimo post del Blog

Ultracrepidario  Le invocazioni saranno sciolte dagli endecasillabi che contempleranno una scritta sul muro nel grembo ribelle di Benaco. Il nome umano sarà fonte di...Read More
Novembre 1st 2018Views 906Rating 5
Storia di un cane  Aveva un manto di colore chiaro, si confondeva con la luce. Non era nato lì, in quella campagna esausta a ridosso della città. Era rimasto solo,...Read More
Ottobre 30th 2018Views 921Rating 5
Una candela  Da un occhio di mandorla scorre il fiume giallo e quieto della minaccia. Ma non si può impedire all’occhio di vedere. Non si possono alzare barriere...Read More
Ottobre 20th 2018Views 969Rating 5

Vai al vecchio sito

clicca quì

Una Comunità in rete

Servizi

Linee Programmatiche

  • GIUSTA Open or Close

    Progetto informativo, formativo e di assistenza per una democrazia processuale/politica.

    Una delle più sorprendenti scoperte archeologiche di tutti tempi è il cosiddetto processo di Petronia Giusta. Si tratta di un dossier composto da diversi documenti (atti di ricomparizione e testimonianze) vergati su tavolette cerate (il materiale scrittorio dell'antichità) che riguardano la giovane Petronia Giusta e la sua richiesta di accertare il proprio status e dunque la pienezza dei diritti civili.

"Dal volgersi delle cose al rivolgersi ad esse" -  F. C.