Piazzetta G.Romano, n.15, 82037 Telese Terme, BN  P.I.01283530622

La Fondazione Gerardino Romano Online

Il sito web della Fondazione si propone di ricordare il nome di Gerardino Romano, sindaco della città di Telese Terme (BN) dal 1952 al 1980, un esempio per tutti coloro che hanno a cuore lo sviluppo della propria terra, avendo agito con profondo senso del dovere, con spirito dell'uomo giusto, animato solo dall'interesse comune.
Nel sito della Fondazione è possibile consultare tutti gli eventi in programma, oltre che approfondire la figura di Gerardino Romano... Continua   


  IN RICORDO DEL "MAESTRO" UBALDO CUSANI

I video della Fondazione

I video della Fondazione sono visibili su: YOUTUBE


 
ADRIANA VALERIO - "Napoli - L'Avana. Due città a confronto"

 

Giorgio Gaber - Il tutto è falso

Dall'album "Io non mi sento italiano" (2003)

Dona il...

E’ possibile destinare il 5 X 1000 a favore della Fondazione Gerardino Romano, e sostenere i molteplici progetti promossi dalla Fondazione

...scopri come

Articolo La Repubblica del 26 giugno 2015

Conversazione con Alessandra Peluso

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

 

Per una filosofia del benessere: tra pensiero, cura e felicità

Mercoledì 25 ottobre, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15, Telese Terme (BN), ospita la dott.ssa Alessandra Peluso. All’incontro, coordinato dal prof. Felice Casucci, si parla di “Per una filosofia del benessere: tra pensiero, cura e felicità”.

In un tempo che non è più il nostro tempo, con una dominazione ormai planetaria della tecnica, l’esercizio del pensiero appare indispensabile per orientarsi, conoscere, comunicare e innanzitutto, vivere la propria vita. In una società ammalata di individualismi, vittimismi, alienazioni sociali, spersonalizzazioni del sé, la Filosofia rappresenta il farmaco della mente, la cura del terzo millennio. Insegna a dialogare, ad ascoltarsi, a conoscersi e a comunicare, si prende cura dell’anima. Educa alla libertà: “Sapremo prenderci cura dell’altro solo se gli riconosciamo pienamente la libertà di prendersi cura di se stesso. A partire da qui, potremo disporci a prenderci insieme cura del mondo” (M. Heidegger). La filosofia si pone, dunque, come possibilità di dialogo nel tempo dell’ordinaria banalità, come terapia per guarire le malattie del linguaggio e far sì che si possano realizzare benessere individuale e pubblica felicità.

 Tutti i video relativi agli incontri settimanali sono visibili sul sito della Fondazione: https://www.fondazioneromano.it e sul canale YouTube.

 Alessandra Peluso (salentina). Filosofa. Dottore di ricerca in Scienze bioetico-giuridiche con una tesi di dottorato “Dal trapianto allo xenotrapianto. Una via per garantire la disponibilità di organi”. Cultrice di “Filosofia politica” presso l’Università del Salento. Si occupa di comunicazione ed editoria. È stata correttrice di bozze per il progetto “Enciclopedia di Bioetica” presso suddetta università. Critico letterario. Articoli o recensioni sono pubblicati su “AffariItaliani.it”, “Corrieresalentino.it” e sulla rivista di filosofia “Filosofia e nuovi sentieri/ISSN 2282-5711”. Cura diversi spazi social dedicati ai libri e alla diffusione della lettura e dello scernimento dell’informazione. Ha pubblicato saggi filosofici su “Albert Camus, Georg Simmel ed Hannah Arendt”; e su diverse tematiche riguardanti la Bioetica. Inoltre, ha pubblicato il saggio Happy different. Per una filosofia del benessere, iQdB, 2015 e le pubblicazioni di poesia: Canto d’Anima Amante, Luca Pensa editore, 2011; Ritorno Sorgente, Lieto Colle, 2013 e Sul boxer del nonno verso la Poesia, iQdB, 2016.

Rassegna Stampa:

http://www.affaritaliani.it/culturaspettacoli/filosofia-come-farmaco-della-mente-il-dibattito-504806.html

http://www.corrieresalentino.it/2017/10/la-filosofia-come-farmaco-della-mente-alessandra-peluso-ne-illustra-i-benefici-a-benevento

 http://www.leccecronaca.it/index.php/2017/10/24/la-filosofia-strumento-di-dialogo-e-di-cura/

 

  http://www.sannioteatrieculture.it/dettagliocomunicato.php?vIdComunicato=10352&vTorna=main

 

  http://www.infosannionews.it/?p=134637

 

  http://www.gazzettabenevento.it/Sito2009/dettagliocomunicato.php?Id=106857&vcercaCom=&vTorna=elencoc.php

 

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Relazione A. Peluso.doc)Relazione A. Peluso.doc 68 kB

Attività Culturali

Mercoledì Culturali

Il settore agroalimentare: esperienze e regole tra impresa e...Giovedì 27 aprile, alle ore 14, presso il Complesso Universitario Monte S. Angelo, Via Cinthia, Aula A3,...Read More
Aprile 17th 2018Views 50Comments 0
00000
Conversazione con Adriana Valerio  “Napoli - L'Avana. Due città a confronto nel progetto culturale di Francesco Valerio” Mercoledì 11...Read More
Aprile 6th 2018Views 90Comments 0
00000
Conversazione con Mimmo MuoloIl Papa del coraggio - Un profilo di Benedetto XVI Mercoledì 28 marzo, alle ore 18.30, la Fondazione...Read More
Marzo 23rd 2018Views 207Comments 0
00000

Diritto e Letteratura

Seminario "Unione Economica Euroasiatica: realtà e...  LUNEDÌ 16 aprile 2018 - Ore 10  Sala Convegni Palazzo De Simone - Piazza Arechi...Read More
Marzo 27th 2018Views 87Comments 0
00000
Marzo 19th 2018Views 152Comments 0
00000
Corso di Diritto e Letteratura 2017/18  Giovedì 21 settembre 2017, alle ore 14.00, inizia il Corso di Diritto e Letteratura. Le lezioni,...Read More
Settembre 20th 2017Views 241Comments 0
55555

Gerardino Romano

Testimonianze,

immagini sulla vita

Il Blog di Felice Casucci

Presidente della Fondazione Gerardino Romano

Ultimo post del Blog

Testatreno  Posti in piedi. Parole tradotte in parole. Chi ha fretta, chi ha voglia di tornare. Il terzo grado lo fanno i controllori, che dovrebbero accoglierti...Read More
Aprile 17th 2018Views 1016Rating 5
Rimbaud  Mi chiamo Rimbaud. Non sono vivo né morto. I pattini della Mosa scrivono un libro di memorie nella corrente elettrica dei giovani anni. Sono un...Read More
Aprile 8th 2018Views 1042Rating 5
Etty  Scriveva Etty Hillesum: «si vorrebbe essere un balsamo per molte ferite». Aggiungeva: «Dentro di me c’è una sorgente molto profonda. E in quella...Read More
Aprile 2nd 2018Views 1089Rating 5

Vai al vecchio sito

clicca quì

Una Comunità in rete

Servizi

Linee Programmatiche

  • GIUSTA Open or Close

    Progetto informativo, formativo e di assistenza per una democrazia processuale/politica.

    Una delle più sorprendenti scoperte archeologiche di tutti tempi è il cosiddetto processo di Petronia Giusta. Si tratta di un dossier composto da diversi documenti (atti di ricomparizione e testimonianze) vergati su tavolette cerate (il materiale scrittorio dell'antichità) che riguardano la giovane Petronia Giusta e la sua richiesta di accertare il proprio status e dunque la pienezza dei diritti civili.

"Dal volgersi delle cose al rivolgersi ad esse" -  F. C.