Piazzetta G.Romano, n.15, 82037 Telese Terme, BN  P.I.01283530622

Il secondo presente

Valutazione attuale:  / 3
ScarsoOttimo 

 

Prima c’è l’uno e poi c’è l’altro

Quel che si può vedere e poi non vedere

Il segreto di una vita sottostante che sembra divenire pubblica

Perché non vogliamo una vita ma uno spettacolo una recita

Anche l’intimità vi è pesantemente coinvolta

Si procede con affanno sulla strada senza impronte

Dimenticando il dolore del corpo  la povertà dei mezzi l’abbandono dei sogni

Il traguardo che s’allontana mentre ci avviciniamo alla fine

Chi ci è più caro scuote il capo e va in direzione avversa

Forse è il caso di segnalare che il cuore ha le sue ragioni

Che bisogna far pace con se stessi quando il cuore continua a battere

E non lo dico soltanto ai cultori della cardiologia da convegno

Mi trovavo e mi trovo nell’impossibilità di dire

A coloro che ho amato della necessità e della purezza degli errori

Per i quali propongo un secondo presente pur dopo molti anni

Non saprei come trovare soluzioni diverse a una condizione contro natura

Quella di dover fare a meno qui in vita di un giorno di gloria

Per i vivi e per i morti per i nati e i non nati

Per chi ha ragione e chi ha torto e perciò propongo

Un giorno ai piedi della dormiente del Sannio dove l’erba è cresciuta

Con le famiglie d’alberi e uccelli che l’erba alta nasconde alla vista

Un giorno per il secondo presente dove sono già stato e non sono tornato

 

 

You have no rights to post comments

Il Blog di Felice Casucci

Presidente della Fondazione Gerardino Romano

Accedi

"Dal volgersi delle cose al rivolgersi ad esse" -  F. C.