Piazzetta G.Romano, n.15, 82037 Telese Terme, BN  P.I.01283530622

"La figura dell’avvocato nel romanzo contemporaneo di ambientazione giudiziaria"

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Il contributo dell'avv. MICHELE NAVARRA

Giovedì 23 novembre, alle ore 14:00, presso il plesso didattico di via Calandra, l’insegnamento di “Diritto e Letteratura”, tenuto dal prof. Felice Casucci, nell’ambito del Corso di Studi in Giurisprudenza dell'Università degli Studi del Sannio, ospita il contributo dell’avv. Michele Navarra, dal titolo: La figura dell’avvocato nel romanzo contemporaneo di ambientazione giudiziaria: realismo, esattezza giuridica, finzione narrativa, aspetti deontologici e cenni comparatistici.

Il seminario affronterà il tema della rappresentazione letteraria della figura dell’avvocato, a partire dalle origini storiche fino a giungere alla narrativa contemporanea di genere, di produzione sia italiana che straniera, soprattutto statunitense, con uno sguardo alla relativa trasposizione cinematografica. In particolare, verrà analizzata la problematica connessa alla non sempre facile armonizzazione tra “esattezza giuridica” e “finzione narrativa”, anche in riferimento agli aspetti deontologici della professione forense.

 Michele Navarra è nato a Roma, dove vive e da quasi venticinque anni esercita la professione di avvocato penalista. Laureato in giurisprudenza (diritto penale) e in scienze politiche (storia contemporanea), nel 1992 è stato borsista presso l’Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “Arturo Carlo Jemolo” e nel 1995 ha ricevuto la “Toga d’onore” da parte del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma. Autore di pubblicazioni scientifiche, relatore in convegni e seminari, è altresì un apprezzato scrittore di romanzi giudiziari, con i quali è risultato vincitore di numerosi premi letterari. In quest’ultima veste, ha creato il personaggio letterario dell’avvocato Alessandro Gordiani, pubblicando finora quattro romanzi: L’ultima occasione, Novecento Editore, Milano, 2007/2017; Per non aver commesso il fatto, Giuffrè, Milano, 2010; Una questione di principio, Giuffrè, Milano, 2013 e Solo la verità, Novecento Editore, Milano, 2015. 

"Dal volgersi delle cose al rivolgersi ad esse" -  F. C.